Archivi tag: Chartres

La viaggiatrice di O – 2 – Nel labirinto – Edizioni Watson

Standard

IMG-20160428-WA0000

Buon viaggio!

Manca poco più di una settimana e finalmente sarà disponibile La viaggiatrice di O – 2 – Nel labirinto in una bellissima versione cartacea edita da Watson!

Gala, Kundo e Aron saranno inviati a Chartres, durante la seconda guerra mondiale, per salvare le grande cattedrale che rischia di essere distrutta durante i bombardamenti alleati (la realtà è che nessuno si spiega come mai gli ordigni caduti sulla cittadina non abbiano mai colpito Notre Dame, come se uno scudo incantato l’avesse difesa : ).

Aron verrà fatto prigioniero dai nazisti. Gala discenderà nel labirinto disegnato sul pavimento della chiesa e in quello più profondo nascosto dentro di lei.  Affronterà gli orrori reali della guerra e quelli spettrali della Masnada di Hellequin, incontrerà il signore di Tir nan Og e le sue ambigue creature, si innamorerà e soffrirà molto fino a combattere la sua battaglia più  drammatica contro Lux, la sicaria incaricata di sconfiggerla e catturarla, che ha fatto prigioniero Kundo…

Buon viaggio a chi vorrà seguirci!

E.C.

 

 

Annunci

Il labirinto

Standard

“Per entrare nel labirinto devi lasciare che il labirinto entri nella tua mente! Non è difficile, si trova già lì…”

 

(Kundo, La Viaggiatrice di O – 2 – Nel labirinto)

labirinto ch

Dov’è il vero labirinto?

Sotto i nostri piedi, nel marmo e nella pietra, nella penombra delle antiche mura di Notre Dame di Chartres oppure nella nostra mente?

Dov’è il labirinto, dentro o fuori?

Da migliaia di anni il labirinto si rincorre attraverso l’immaginario di ogni civiltà e religione: è il simbolo di chi cerca la strada della conoscenza, accettando il rischio di perdersi e anche quello di incontrare il Minotauro, il mostro che si nasconde dentro ognuno di noi.

I pellegrini che giungevano alla grande cattedrale lo percorrevano in ginocchio, meandro dopo meandro, pregando, perché al centro del labirinto era (ed è ancora…) custodito un fiore d’oro, fatto di verità e consapevolezza.

Se per sconfiggere il Minotauro ci vuole il coraggio di Teseo, per uscire dal labirinto ci vuole il gomitolo di Arianna, ma attenzione perché Arianna è anche Aracne, il ragno e la tessitrice. I loro nomi si richiamano per assonanza e il labirinto è allo stesso tempo una ragnatela, che può intrappolare per sempre chiunque non possieda un filo da seguire, tessuto di fede e amore.