8 marzo

Standard

mimosa

Non ho mai amato la festa della donna, mi sembrava un modo di sottolineare una discriminazione. Desideravo che non ci fosse più bisogno di affermare qualcosa che dovrebbe essere naturale e semplice. Ma mi sa che sto invecchiando… perchè ora ogni festa mi sembra un pretesto da non lasciarsi sfuggire per celebrare le piccole cose, anche quelle ovvie.
Così offro a tutte un rametto di mimosa.

A casa mia le mimose sono in fiore da più di un mese. Libere e selvatiche, spettinate e appariscenti. Giallo in mezzo al verde argentato degli olivi. Chiazze di allegria sul mondo.
Io non le ho viste. Ero lontana. Sprofondata in mezzo alle strade e alla gente. Ma non importa, mi sono fiorite nell’anima.
E ora sono arrivate qui, sono dappertutto, a mazzetti tra le mani delle donne, gialle come fulmini, soffici come neve.

Che possiate essere mimosa!
Appariscenti, prepotenti e odorose, ma anche morbide e accoglienti.
Che possiate ricordare sempre chi siete e da dove venite.
Che possiate essere ciò che desiderate, qualsiasi cosa sia.
Che siate allegre, invadenti, senza paura, e possiate tenere per mano compagni degni e intelligenti!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...