Vergogna

Standard

Oggi, chiunque abbia votato, qualsiasi cosa abbia votato, non può che provare dentro di sé un po’ di vergogna. Un vago malessere, una nausea sottile, fetore di cancrena. E la consapevolezza, ignorata, di essere andato volontariamente e dignitosamente a farsi prendere in giro. È il fondo democratico, toccato e raschiato. L’incapacità della destra e della sinistra di rinnovarsi, la luce flebile e piena di ombre delle alternative. I nomi vecchi e sporchi, perduti nel loro stesso gioco. Ho votato, e credo fermamente che non avrei dovuto. Che nessuno di noi avrebbe dovuto. Era l’unica risposta e non l’abbiamo data. Ora, chiunque vinca, sarà la stessa cosa. E io mi vergognerò.

Annunci

»

  1. hai perfettamente ragione, ed è per questo che anche se non è giusto io non ho votato proprio perchè non mi sento rappresentato da quella “famiglia di farabutti”. Per la mia prima volta avrei votato sinistra se solo avessero dato spazio a Renzi .Ma si è visto pubblicamente che i veterani del partito gli Hanno tagliato le gambe per la voglia di fare e l’ideologia con cui era sceso in campo….per fortuna che almeno nei Fantasy la politica non entra…..buona serata elena…

    • Peccato, poteva essere un momento di rinnovamento, anche a me sarebbe piaciuto vedere facce nuove, da una parte e dall’altra. Penso che la politica possa entrare anche nei fantasy, penso che la letteratura veicoli idee, sogni e speranze e che si possa fare “politica”, nel senso più nobile del termine, anche con una fiaba, senza faziosità e senza stupidi “ismi”, semplicemente convincendo sé stessi e gli altri che vale ancora la pena di immaginare qualcosa di diverso…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...